CHI SONO

Dott.ssa Raffaella Persico

Sono una Fisioterapista e Osteopata libero professionista. Nel 2012 mi sono laureata con lode in Fisioterapia presso la facoltà di Medicina e Chirurgia della Seconda Università di Napoli (“SUN”). Nel 2013 ho frequentato il corso di Rieducazione Posturale metodo Mézieres Plus con il dott. J. M. Cittone e nel 2018 ho conseguito il Diploma di Osteopatia presso la SEFO.

Lavoro da 7 anni in un Centro convenzionato con il SSN in provincia di Caserta e, nel frattempo, ho frequentato diversi corsi di specializzazione in ambito ortopedico e postulale, accumulando una notevole esperienza per molteplici patologie dell’apparato muscolo-scheletrico.

Negli ultimi anni mi sono dedicata allo studio dell’Osteopatia, una branca della medicina ancora poco conosciuta in Italia. Grazie a questa specializzazione, moltissimi disturbi, non solo dell’apparato locomotore (funzionali e algici) possono essere affrontati e risolti con successo in poche sedute.

È soprattutto merito dello studio costante se porto avanti la mia pratica clinica sulla base delle più recenti ricerche scientifiche.

Nella gestione delle problematiche muscolo-scheletriche combino terapia manuale, rieducazione funzionale (anche post-intervento) ed esercizio per ottenere il recupero dopo un infortunio, migliorare la performance nello sportivo e più in generale lo stile di vita della persona.

Questo significa che ogni paziente viene sempre posto in primo piano e coinvolto in tutte le decisioni relative al recupero delle proprie fisiologiche funzionalità.

Raffaella Persico

OSTEOPATIA

osteopatia

La salute è ciò che di più prezioso abbiamo. L’osteopatia è una terapia manuale e olistica che, diversamente dalla medicina tradizionale, guarda alla totalità della persona e non alla singola parte corporea colpita dal disturbo.

L’osteopatia mira a correggere lo squilibrio creatosi in seguito al sintomo doloroso, per ristabilire cosi l’armonia e riequilibrare le tensioni; individua le aree in disfunzione e ripristina il normale funzionamento dell’organismo con la stimolazione delle capacità di recupero e di autoguarigione del corpo.

L’osteopatia può curare, o prevenire, i più svariati disturbi per ogni fascia d’età, e collaborare a fianco di altre discipline mediche, associarsi a percorsi di fisioterapia, odontoiatria ed altro ancora. Attraverso tecniche specifiche, l’osteopatia stimola il ripristino della mobilità fisiologica a livello dei diversi sistemi (circolatorio, respiratorio, fasciale, nervoso, muscolo-scheletrico) che attraverso un’attività sinergica e coordinata, regolano il normale funzionamento dell’organismo.

Con la riduzione del dolore, viene ridonato alla persona il suo benessere, la normalità della salute nella vita quotidiana.

Cosa cura l'osteopatia

  • disturbi al sistema muscolo-scheletrico, quali cervicalgie, dorsalgie, lombalgie, dolori vertebrali, articolari, dolori da traumi sportivi o incidenti stradali, colpi di frusta, ernie discali, dolori artritici, problemi posturali;
  • disturbi al sistema digestivo, quali acidità gastrica, ernia iatale, colite, stipsi;
  • disturbi al sistema genito-urinario, quali amenorrea, sindrome post-partum, dolori mestruali, prolassi uterini;
  • disturbi al sistema neurologico e neurovegetativo, quali irritabilità, disturbi del sonno, nevralgie;
  • disturbi al sistema circolatorio, quali congestioni venose o linfatiche;
  • disturbi relativi a ORL (otorinolaringoiatria), quali rinite, sinusite cronica, vertigini, problemi di deglutizione;
  • asma, sindrome del tunnel carpale, otiti, emicranie, cefalee.

OSTEOPATIA PEDIATRICA

osteopatia pediatrica

Non tutti sanno che la pratica osteopatica può essere applicata con notevoli risultati anche ai neonati. L’osteopatia pediatrica utilizza infatti un approccio non invasivo, per eliminare le tensioni dell’organismo, stimolandone le capacità di autoguarigione.

Essa permette grazie a manipolazioni delicate, che avvengono soltanto dopo un’accurata anamnesi, di riportare l’equilibrio nel corpo del bambino.

L’osteopatia pediatrica segue il neonato di poche settimane di vita fino all’adolescente di 16 anni.

Tra le più comuni problematiche che si verificano nelle prime settimane di vita del bambino, vi sono soprattutto problematiche legate al parto, quali:

  • plagiocefalia;
  • torcicollo congenito;
  • difficoltà di suzione;
  • rigurgiti e reflusso gastro-esofageo;
  • stitichezza;
  • coliche;
  • irritabilità e pianto inconsolabile;
  • disturbi del sonno;
  • problemi orl (otiti e sinusiti ricorrenti, bronchiti);
  • allergie;
  • asma;
  • scoliosi;
  • malocclusioni;

Fin dalle prime settimane di vita ci si può rivolgere ad un osteopata, anzi più i bambini sono piccoli e più potenzialmente possono rispondere positivamente e in tempi rapidi al trattamento che è indicato comunque in tutte le fasi della crescita. Importante sottolineare inoltre che l’osteopatia non ha effetti collaterali.

osteopatia pediatrica

FISIOTERAPIA

Fisioterapia manuale

Rieducazione posturale globale Metodo Mèzieres.

A chi si rivolge: scoliosi, dorso curvo, lombosciatalgie, cervicobrachialgie.

Rieducazione post-intervento chirurgico.

A chi si rivolge: protesi d’anca, ginocchio, protesi inversa di spalla, meniscectomia.

Linfodrenaggio manuale.

A chi si rivolge: mastectomia, linfedema

Rieducazione motoria

Ginnastica dolce nell’anziano

Fisioterapia strumentale

  • Onde d’urto
  • Tecarterapia
  • Laser Yag
  • Ultrasuonoterapia
  • Elettroterapia (ionoforesi, elettrostimolazione, tens)
  • Magnetoterapia
  • Infrarossi
fisioterapia persico

FISIOESTETICA

persico fisioestetica

È una nuova branca della fisioterapia che, attraverso l’utilizzo di elettromedicali e tecniche manuali utilizzate in ambito riabilitativo, propone trattamenti per curare le patologie che sono alla base degli inestetismi cutanei. È una medicina estetica non invasiva.

Le onde d'urto

Le onde d’urto radiali rappresentano uno strumento terapeutico molto efficace per il rimodellamento del corpo ed un rimedio contro la cellulite. Questa metodica accelera il flusso linfatico, migliorando il metabolismo e promuovendo l’eliminazione del grasso, attraverso un aumento del drenaggio e ristabilendo la normale tonicità ed elasticità cutanea.

La Tecarterapia

La Tecarterapia migliora le condizioni circolatorie e l’ossigenazione dei tessuti, elimina il ristagno dei liquidi, ripristinando elasticità e permeabilità delle strutture colpite.

È utilizzata anche nei trattamenti anti-aging:

  • trattamento del viso (idratazione, eliminazione delle tossine, neocollagenogenesi, rinnovata luminosità);
  • gambe pesanti;
  • adiposità localizzata.

MAPPA E CONTATTI

Lo studio

Chiama o scrivi per un appuntamento

Dott.ssa Raffaella Persico
335 202794

Nota: tutti i campi sono obbligatori